SENTENZA N. 13874 DEL 9 GIUGNO 2010
Stampa Chiudi

CONDOMINIO – APERTURA DI VEDUTE SUL CORTILE COMUNE – LEGITTIMITA’ – FONDAMENTO
L'apertura di finestre ovvero la trasformazione di luce in veduta su un cortile comune rientra nei poteri spettanti ai singoli condomini ai sensi dell'art. 1102 cod. civ., posto che i cortili comuni, assolvendo alla precipua finalità di dare aria e luce agli immobili circostanti, sono utilmente fruibili a tale scopo dai condomini stessi, senza incontrare le limitazioni prescritte, in materia di luci e vedute, a tutela dei proprietari degli immobili di proprietà esclusiva.
 
Testo Completo:

Sentenza n. 13874 del 9 giugno 2010

(Sezione Seconda Civile, Presidente M. Oddo, Relatore E. Migliucci)



Documenti:


Apri: Apri   Formato: pdf