SENTENZA N. 7739 UD. 22 NOVEMBRE 2011 - DEPOSITO DEL 28 FEBBRAIO 2012
Stampa Chiudi

TRIBUTI – CONDOTTE ELUSIVE – RILEVANZA PENALE – SUSSISTENZA - CONDIZIONI
La Corte, pronunciando in fattispecie riguardante, tra l’altro, il reato di dichiarazione infedele ex art. 4 del d- lgs. n. 74 del 2000, ha affermato che le condotte elusive ai fini fiscali che siano riconducibili alle ipotesi di cui agli artt.37, comma 3, e 37 bis del d.P.R. n. 600 del 1973, ben possono assumere rilevanza anche penale.
 
Testo Completo: Sentenza n. 7739 del 22 novembre 2011 - depositata il 28 febbraio 2012
 

 (Sezione Seconda Penale, Presidente F. Pagano, Relatore F. Fiandanese).


Documenti:


Apri: Apri   Formato: pdf