SENTENZA N. 36837 UD. 15 LUGLIO 2010 - DEPOSITO DEL 15 OTTOBRE 2010
Stampa Chiudi

REATO - ESTINZIONE (CAUSE DI) - CONCORSO DI CAUSE ESTINTIVE - SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA - INDULTO - APPLICABILITA' DI ENTRAMBI I BENEFICI - ESCLUSIONE - PREVALENZA DELLA SOSPENSIONE CONDIZIONALE
Risolvendo un contrasto interpretativo, le Sezioni Unite della Suprema Corte hanno affermato che l’indulto non può concorrere con la sospensione condizionale della pena, poiché quest’ultimo beneficio prevale sul primo.
 
Testo Completo:

Sentenza n. 36837 del 15 luglio 2010 – depositata il 15 ottobre 2010

(Sezioni Unite Penali, Presidente E. Fazzioli, Relatore M.C. Siotto)



Documenti:


Apri: Apri   Formato: pdf