Area Penale

Le Sezioni penali sono sette: le prime due istituite nel 1888, la terza nel 1923, la quarta e la quinta con D.P.R. del 28 febbraio 1958, la quinta e la sesta sono state previste dal D.P.R. del 30 luglio 1966.La settima è stata istituita con Decreto del Primo Presidente in data 2 aprile 2001, in attuazione dell’art. 6 della legge 26 marzo 2001 n.128, recante «Interventi legislativi in materia di tutela della sicurezza dei cittadini». Tale norma, infatti, nel modificare gli articoli 610 e 611 cod. proc. pen. ed introducendo l’art. 169-bis alle disp. att. cod. proc. pen. ha previsto la costituzione di una Sezione competente per la trattazione, in camera di consiglio, dei ricorsi per i quali «il Presidente della Corte di Cassazione (rilevi) una causa d’inammissibilità».
Le Sezioni semplici sono affiancate dalle Sezioni unite penali, quali composizioni collegiali giudicanti di vertice con il compito di dirimere i contrasti insorti in seno alle Sezioni semplici e di risolvere questioni di massima di particolare importanza.
Il numero dei componenti dei collegi giudicanti è di cinque magistrati per le Sezioni semplici e di nove per le Sezioni unite.