Menu di sezione

Provvedimento Prima Presidente su ordinanza di rinvio pregiudiziale del 4 aprile 2023 con RG 2228/2022 del Tribunale di Verona

SEGNALAZIONE SERVIZIO NOVITÀ,

Giudizio di cassazione - Rinvio pregiudiziale - Difetto delle condizioni ex art. 363-bis, comma 1, c.p.c. ,

La Prima Presidente,

rilevata la mancanza del requisito della novità della questione interpretativa posta dal Tribunale rimettente (potendosi rinvenire nella giurisprudenza della Corte di cassazione l’enunciazione di principî idonei ad orientare la risoluzione),

ai sensi dell’art. 363-bis, comma 3, c.p.c., ha dichiarato l’inammissibilità della questione, già oggetto di rinvio pregiudiziale, riguardante

l’applicabilità (in una controversia attinente a rapporti contrattuali tra privati svoltisi negli anni dal 2010 al 2011) della direttiva 2008/118/CE relativa al regime generale, alla detenzione, alla circolazione ed ai controlli dei prodotti soggetti ad accisa e, quindi, il contrasto col diritto unionale (conseguentemente da disapplicare) della norma nazionale – art. 6, comma 2, d.l. n. 511 del 1988 – istitutiva dell’addizionale provinciale all’accisa sull’energia elettrica, mantenuta in vigore dal 1° gennaio 2010 fino all’abrogazione (dal 1° gennaio 2012).

Provvedimento Prima Presidente